Frutti e bacche di bosco

Ribes, Lampone, Mirtillo, Uva spina, More... piccoli frutti preziosi,  accumunati dal contenuto di minerali, vitamine quali la A e la C e sopratutto dal contenuto in flavonoidi, ottimi agenti antiossidanti in grado di contrastare l'attacco dei radicali liberi.


Gli agenti antiossidanti possono agire singolarmente o interagire, proteggendosi a vicenda nel momento in cui vengono ossidati. Va tenuto presente che ciascun antiossidante ha un campo di azione limitato ad uno o due specifici radicali liberi. Pertanto solo un'alimentazione completa ed equilibrata può garantire un'efficace azione antiossidativa.
Esisono alcune metodologie per misurare 'in vitro' la capacità antiossidante di una sostanza, tra questi il test ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity), che esprime i risultati con specifiche unità di misura, consentendo così di fare confronti con i dati di letteratura su alimenti come frutta e verdura, e soprattuto permettendo di fare riferimento alle dosi consigliate di antiossidanti, per una buona protezione giornaliera. Il potere antiossidante, definito con unità di misura ORAC, di molti alimenti e sostanze vegetali è stato realizzato presso l'Università di Boston.

MORA ( Rubus ulmifolius )


Appartiene alla famiglia dei lamponi.

La MORA è normalmente di colore nero. È un frutto delicato. Per conservarlo più a lungo e attenuare il cambiamento di colore, si può aggiungere un po' di zucchero. Possiede proprietà astringenti e perciò sono considerate eccellenti per gengive e tonsille. Le more ben mature, profumate e succulente sono leggermente lassative, ma sono anche molto ricche di vitamine e perciò combattono le costipazioni. Gli sciroppi sono efficaci per lottare contro le angine e le affezioni della bocca; inoltre il decotto di more è valido come lozione per il viso. Sono ottime anche congelate, gustate nei mesi invernali in macedonia.


LAMPONE ( Rubus idea )


E' di solito di color rosso o rosso- aranciato, ma può essere anche nero, giallo e ambrato. Dolce con profumo delizioso, poco acidulo, più delicato della fragola. È un rovo frequente nella media ed alta montagna. Deliziosi al naturale, i lamponi hanno buone virtù toniche, diuretiche, rinfrescanti, depurative ed è consentito nelle diete dei diabetici e raccomandato ai reumatici. Dalle sue foglie si ricavano tisane leggermente lassative. Dalle sue gemme un rimedio per tutte le problematiche del periodo fertile femminile.

È consigliato anche a persone anemiche, fragili e pallide. Per le donne è l'ideale: rende la pelle sana, liscia e vellutata.


RIBES ( Ribes nigrum ),  ( Ribes rubrum )

Famiglia delle Sassifragacee.


E' un frutto a grappolo con bacche tonde di vari colori, bianco, aranciato, rosso, nero.
Ha un sapore asprigno.

Le sue caratteristiche principali dono:  depurative, diuretiche, digestive, vitaminiche.

E' un frutto che di solito viene consumato fresco in macedonia oppure nella preparazione di dolci.., sicuramente sottovalutato da un punto di vista medicamentoso.

Per questo utilizzo se ne fanno sciroppi o succhi.

Il succo di ribes è un eccellente aromatizzatore per l'aceto. Ottimo per preparazioni di gelatine e marmellate quando è acerbo.

Il ribes nero assomiglia al mirtillo. Chiamato anche Cassis, è ricercato per fare liquori e gelatine. 250 ml di ribes nero hanno un contenuto in vitamina C pari a 3 arance piccole.

 Inoltre la vitamina C risulta essere molto stabile, cioè non si degrada nelle varie preparazioni di sciroppi, creme, liquori (cassis francese con il ribes nero), marmellate.

Le deliziose bevande di ribes sono efficaci contro la fatica, lo stress, le malattie infiammatorie, l'artrosi, ecc..

La tisana di foglie di ribes, raccolte tenere, è molto diuretica e le stesse hanno potere calmante se sfregate sulle punture di insetti.

Sull'utilizzo a scopo terapeutico delle gemme si rimanda a un capitolo a parte.


UVA SPINA (Ribes grossularia L)


Coltivata soprattutto in Francia ed Inghilterra è una specie di ribes, dal sapore più aspro. A differenza del ribes, il frutto è più grande e singolo (non è a grappolo). Con l'uva spina, si fanno torte, sorbetti, sciroppi e gelatine. Si consuma crudo con una spolverata di zucchero. È molto usato nel pudding e nelle macedonie di frutta. Usato in cucina come guarnizione di piatti di carne e pesce. È un frutto ricco di pectina e acido citrico.


MIRTILLO (Vaccinun vitis idea)


Appartenente alla famiglia delle Ericaceae,

Il MIRTILLO condivide con le fragole molte caratteristiche nutrizionali.

Questi deliziosi frutti contengono: Flavonoidi, di cui è conosciuta e documentata l'azione antiossidante), Betacarotene  precursore della vitamina A, Antocianine (azione antinfiammatoria immunostimolante),Pectine
Vitamina B1, B2.A
Tannini ( azione antibatterica a livello urinario)sopratutto nella varietà rossa.

Il contenuto di questi principi attivi lo rende particolarmente indicato per problemi del microcircolo, per insufficenza visiva in particolare visione notturna, per potenziare le difese immunitarie, per infezioni vie urinarie e per problemi di diarree.

Di recente un'autorevole rivista scientifica statunitense (Journal of the Science of Food and Agricolture) ha pubblicato uno studio in cui si dimostra che l'alta percentuale di acido ellagico presente nei mirtilli può inibire la trasformazione delle cellule normali in cellule tumorali. Il British Medical Journal, citando fonti di una ricerca finlandese, sostiene che il succo di mirtillo è essenziale per la prevenzione delle infezioni urinarie. La grande industria farmaceutica ha immesso in commercio alcuni prodotti a base di mirtillo (specialmente pillole o sciroppi), segno evidente che le proprietà del mirtillo hanno ricevuto l'imprimatur del mondo scientifico.
I frutti neri, tuttavia, sembrano avere maggiore efficacia di quelli rossi, per il contenuto di acido ellagico, acido che a sua volta contiene un maggiore tasso di antocianina. Più antocianina significa maggiore efficacia antiossidante. Grazie alle proprietà antiossidanti i frutti di bosco sono in grado, oltre che di prevenire la formazione di cellule tumorali, anche di inibire la crescita delle cellule cancerose.
Il mirtillo gigante (blueberry) appartiene alla famiglia dei mirtilli. La specie è coltivata in zone montane piemontesi e trentine.
Dai mirtilli si estrae un buonissimo succo, nei mirtilli sono presenti sostanze chiamate antocianosidi che pare svolgono un'azione protettiva, come quelli che irrorano la retina. Le bacche sono di colore azzuro- violetto, vellutate, piacevolissime, raccolte da giugno ad ottobre. Sono ricche di vitamina A e C e di sali minerali, sono un gradevole e salubre dessert. I mirtilli sono estremamente preziosi contro i disturbi circolatori ed aumentano l'acutezza visiva soprattutto di notte. Possiede inoltre virtù astringenti.

Nota bene

Le informazioni riportate in questa scheda hanno unicamente finalità culturale, di tipo botanico, storico o salutistico; esse prendono origine dalla bibliografia sotto indicata e fanno riferimento agli usi tradizionali erboristici o a ricerche empiriche, non a studi scientificamente dimostrati di carattere medico.
Non esiste garanzia di riscontro tra le informazioni sull'ingrediente riportate in questa scheda e le reali attività esplicate sull'organismo umano dall'ingrediente stesso nonché dagli eventuali preparati contenenti tale ingrediente.
Le piante, i prodotti erboristici e gli integratori alimentari non sono medicinali ne prodotti curativi e pertanto non v'è dimostrazione scientifica riconosciuta di loro eventuali proprietà terapeutiche o della loro capacità di cura delle malattie umane.
Le informazioni qui riportate non devono servire per assumere decisioni in merito al proprio stato di salute o ad eventuali terapie mediche, ed in nessun caso sono da intendersi come sostitutive a cure mediche o all'assunzione di farmaci.
Gli integratori non sostituiscono in nessun caso una dieta equilibrata ed uno stile di vita sano e controllato.
In caso di disturbi, patologie o allergie consultate sempre il vostro medico curante.
*Le informazioni riportate fanno riferimento alla letteratura erboristica la cui bibliografia è visibile al seguente link

Puoi richiedere informazioni sui prodotti, sugli ordini o sull'utilizzo del nostro sito anche su Whatsapp!

clicca qui e scrivici su Whatsapp
al 392 3702030
È vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini contenuti in questo sito senza specifica autorizzazione.

Lugo (RA) - Via Ricci Curbastro, 4
P. IVA - Cod. Fisc. - Num. Iscr. Reg. Impr. di Ravenna 00448110395

Contatto Telefonico per Informazioni e Ordini Online: 0542 22604
Martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12.


Contatto Telefonico Punto Vendita Lugo: 0545 34231

e-mail: ordini@erboristeriadottorcassani.it | PRIVACY e COOKIE POLICY